Palermo, poliziotto aggredito da un gruppo di circa 40 persone

Nicola Scardina
da Nicola Scardina
2 Minuti di lettura

Nella serata di ieri, 5 giugno, a Palermo un poliziotto è stato aggredito da un gruppo di circa 40 persone nel quartiere di Borgo Vecchio.

L’increscioso episodio, reso noto soltanto oggi, si è verificato intorno alle 21.00; secondo la ricostruzione della dinamica dell’accaduto, una volante della polizia ha notato in via Quintino Sella due persone sospette che, alla vista degli agenti a bordo di uno scooter cambiavano repentinamente direzione di marcia dandosi evidentemente alla fuga.

I poliziotti, dopo un tempestivo inseguimento, sono riusciti ad intercettare i due che, hanno abbandonato il motociclo in via Michele del Buono, per dirigersi all’interno del quartiere Borgo Vecchio dando così inizio, ad un ulteriore inseguimento a piedi che si è concluso in largo Edoardo Alfano, dove un agente  ha fermato uno dei due fuggitivi.

Nel momento in cui il giovane è stato fermato, un folto gruppo di persone ha circondato il poliziotto iniziando ad aggredirlo barbaramente con calci, pugni, e spintoni, facilitando così la fuga della persona sospetta.

Il veicolo usato dai due fuggitivi è risultato oggetto di furto, ed è stato successivamente riconsegnato al legittimo proprietario.

L’aggressione al poliziotto da parte di una folla inferocita ha procurato a quest’ultimo delle lesioni per una prognosi di 40 giorni.

 

Altri articoli

Palermo. Rubano cibo destinato ai poveri.

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.