Bagheria, al via la Festa di San Giuseppe

Nicola Scardina
da Nicola Scardina
8 Minuti di lettura

Si è svolta oggi, 31 luglio alle 08.30, alla Sala Borremans di Palazzo Butera a Bagheria, la conferenza stampa di presentazione del programma di eventi, organizzati dall’amministrazione comunale, per la Festa di San Giuseppe, patrono della città.

Alla conferenza stampa hanno partecipato, in rappresentanza del Comune di Bagheria, il sindaco Filippo Tripoli, l’assessore alla Comunicazione e Spettacolo, Giusy Chiello, organizzatrice del programma, l’assessore al turismo Provvidenza Tripoli, la consigliera Antonella Insinga, e il responsabile E.Q. (Elevata Qualificazione) della Direzione Cultura Onofrio Lisuzzo.

Presenti all’evento anche l’arciprete di Bagheria, padre Giovanni Lamendola, ed una rappresentanza dei soggetti coinvolti nell’organizzazione del programma, tra cui: l’associazione Bocs, “La tribù che balla”, la Banda Mascagni e Francesco Martorana per la sfilata dei carretti.

Il programma della Festa di San Giuseppe a Bagheria di quest’anno vede protagoniste associazioni, professionisti, stakeholders del territorio siciliano che vogliono promuovere la sicilianità e la tradizione bagherese.

Il costo complessivo per sostenere gli eventi in programma ammonterà a circa 49.000 euro, grazie anche al contributo della Città metropolitana di Palermo, per un totale di 13.655,92 euro.

Video della Conferenza Stampa

Il programma degli eventi per la Festa di San Giuseppe nella “Città delle Ville”

Nel cartellone degli appuntamenti sono previsti momenti di cultura, di musica, di danza, di poesia, mostre, esposizioni, concerti, performance teatrali, ed anche uno spettacolo pirotecnico.

Il programma degli eventi contempla, inoltre, due premi: “San Giuseppe Lavoratore”, e “Negozi storici”, ed un contest fotografico dal titolo Fotografando Baarìa. Bellezza paesaggistica, storico – culturale e tradizioni popolari”.

La Festa di San Giuseppe a Bagheria, già iniziata il 29 luglio, continuerà fino al 13 agosto, considerando anche alcuni eventi collaterali.

Tra questi ultimi figurano il momento finale del laboratorio di ricamo creativo organizzato dalle suore Vincenziane di Villa Butera per bambini, e ragazzi, che si è svolto sabato 29 luglio, alle 18:30, e che era iniziato la settimana scorsa.

Un altro evento collaterale si è svolto domenica 30 luglio, alle 20.30 con il 20° saggio di danza sportiva della Asd Olimpia world dance, a cura della maestra professionista Letizia Sardina, in cui si è concluso un anno di successi e titoli nazionali conquistati.

Conferenza stampa di presentazione del programma della Festa di San Giuseppe a Bagheria - 31 luglio 2023
Conferenza stampa di presentazione del programma della Festa di San Giuseppe a Bagheria – 31 luglio 2023

In linea con le intenzioni dell’amministrazione comunale, la Festa del Santo Patrono, mirerà alla valorizzazione del patrimonio monumentale della “Città delle Ville”: sarà possibile visitare Villa Cattolica, sede del Museo Guttuso, anche nelle ore notturne.

Proprio da Villa Cattolica partirà la tradizionale sfilata di carretti siciliani.

Si promuoveranno, inoltre, i momenti di aggregazione di comunità con eventi anche dedicati ai bambini a piazza Butera con le attività organizzate da Pedoni Uniti.

Un particolare occhio di riguardo sarà riservato alla conoscenza dei simboli della tradizione siciliana con il “Cuntu” di Salvo Piparo, noto attore e cantastorie che da anni è attivo nel raccontare la Sicilia, le sue storie di vita e le leggende popolari.

Non mancheranno i momenti di puro divertimento con “Baaria Music Fest” organizzato da “La tribù che balla” capitanata da Ciccio Maggiore che allieterà il pubblico con musica tipicamente festiva.

Interessante, anche per gli amanti delle due e quattro ruote vintage, l’esposizione “Bagheria experience vintage auto e moto tra le ville”, che sosteranno per le foto dei curiosi lungo corso Umberto I, e mentre le scuole di danza bagheresi mostreranno il meglio delle loro performance, si potrà ascoltare musica jazz e non solo, con il “Quintezz Jazz String Quintet”.

Nella giornata di sabato 5 agosto, a partire dalle 10.00 si svolgerà il premio “Negozi Storici Bagheria” presso la sala Borremans di villa Butera.

Si svolgerà, inoltre, la terza edizione del premio “Negozi Storici di Bagheria” che ogni anno viene assegnato alle attività presenti nel territorio attive da oltre 50 anni anche non continuativi.

Lunedì 7 agosto, a partire dalle 10.30, si svolgerà a villa Cattolica il premio “San Giuseppe Lavoratore”.

A seguire, a partire dalle 11.00 verranno inaugurate le mostre fotografiche, e quella degli abiti storici a cura del liceo artistico cittadino Renato Guttuso.

Tra gli eventi collaterali si ricorda l’appuntamento di domenica 13 Agosto, quando si svolgerà il “Trofeo Baaria in bici San Giuseppe”, momento di aggregazione giovanile di ciclisti siciliani.

Il momento clou della Festa di San Giuseppe: il concerto di Mobrici

Il momento clou della Festa di San Giuseppe sarà il 7 agosto alle 22.00 quando si esibirà, sul palco allestito in Piazza Madrice, il cantautore Mobrici, reduce dal successo riscontrato nelle due date primaverili in cui si è registrato il tutto esaurito a Roma e Milano,

L’ex frontman della band Canova farà tappa nella “Città delle Ville”, nel corso della tournée estiva “Gli anni di Cristo tour”, prodotta e organizzata da Vivo Concerti, iniziata nel mese di giugno.

Il tour estivo di Mobrici prende il nome proprio dal suo secondo album in studio: “Gli anni di Cristo”, pubblicato il 31 marzo 2023 per l’etichetta Maciste Dischi.

Il cantautore Mobrici, pseudonimo di Matteo Mobrici (Legnano, 23 marzo 1989), si esibirà in concerto a Bagheria il 7 agosto, in occasione della Festa di San Giuseppe.
Il cantautore Mobrici, pseudonimo di Matteo Mobrici (Legnano, 23 marzo 1989), si esibirà in concerto a Bagheria il 7 agosto, in occasione della Festa di San Giuseppe.

L’album, scritto interamente all’età di 33 anni, è caratterizzato dalla capacità di Mobrici di dare voce alla sua generazione, con la semplicità di parole che spiazzano.

Mobrici, raccontando di sé nell’album, riesce a veicolare senza difficoltà tutte le sensazioni, i sentimenti, e gli interrogativi che assillano i tanti coetanei, in una storia che diventa condivisa.

Nella tracklist dell’album “Gli anni di Cristo” sono presenti anche due speciali collaborazioni: “Amore mio dove sei” feat. Vasco Brondi, dalla forte carica emotiva che parla della ricerca dell’amore vero ancora non incontrato, e “Stavo pensando a te”, celebre brano di Fabri Fibra qui cantato insieme a Fulminacci.

Gli anni di Cristo” arriva dopo il primo album solista “Anche le scimmie cadono dagli alberi” pubblicato nel 2021, un lavoro che raccoglie 11 pezzi di vita di Mobrici raccontati in musica.

Fonte: Ufficio Stampa del Comune di Bagheria.

Articoli consigliati

A Palazzo Adriano sorgerà il Museo: “Nuovo Cinema Paradiso”.

Scippano una ragazza, ma vengono inseguiti e arrestati a Ballarò.

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.