Crolla Tetto in Aeroporto

Francesco Biundo
da Francesco Biundo
3 Minuti di lettura

Il maltempo delle ultime ore, caratterizzato soprattutto da un forte vento di scirocco, ha creato non pochi danni in tutta la provincia di Palermo, facendo crollare il tetto in aeroporto. Arrivano da quasi tutti i paesi, che circondano il capoluogo siciliano, segnalazioni alle forze dell’ordine a causa dei disagi e dei pericoli provocati dalle fortissime raffiche di vento, che sfiorano la velocità di 39 chilometri orari. Per le vie dei paesi e della città si possono trovare vari oggetti, sia piccoli che grandi, che compromettono la viabilità e soprattutto sono un grande pericolo per la sicurezza dei guidatori.

Nel corso di Cinisi

I danni non sono circoscritti solamente alle aree abitate ma anche alle autostrade ed all’aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo. Per quanto riguarda l’autostrada A19, che collega Palermo e Catania, un albero di pino che costeggiava la carreggiata è stato sradicato dallo scirocco finendo sulla strada, e quindi bloccandola, prima dello svincolo di Villabate. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco che stanno tentando di rimuovere l’albero e ripristinare la viabilità in autostrada nei tempi più brevi possibili.

I danni maggiori però li ha subiti l’aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo. Durante la giornata le forti raffiche di vento hanno reso impraticabili le piste dello scalo palermitano, infatti più di sei voli, di diverse compagnie aeree, sono stati costretti a cambiare rotta per atterrare all’aeroporto di Catania. I danni però non si limitano solamente ai mancati atterraggi, infatti circa un’ora fa, verso le 23, parte del tetto dell’aeroporto, in particolar modo all’interno della zona dedicata alla partenze, è collassato. Non si sa ancora se la caduta del contro soffitto sia stata causata dal maltempo o da problemi strutturali preesistenti, ma sicuramente vi sono ingenti danni. Al momento sembra che non ci siano feriti ma i passeggeri sono molto provati per ciò che hanno vissuto. A far aumentare la preoccupazione delle persone ci ha pensato l’interruzione della corrente elettrica dentro l’aeroporto, infatti al momento i passeggeri sono all’interno dello scalo ma senza luce.

 

Lorenzo Puleo – Palermo Post

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.