fbpx

Nonostante La Sconfitta il Cinisi vola verso i Play off

Finale di campionato incandescente e ricco di emozioni quello giocato a Petrosino dal Città di Cinisi, oggi pomeriggio, il quale esce sconfitto per 3 reti a 2 nonostante la buona prestazione in un campo difficile. La matematica qualificazione ai tanto desiderati play off era già arrivata lo scorso sabato, questo scontro diretto avrebbe definito le posizioni in classifica tra la terza e la quarta posizione così da stabilire le squadre che disputeranno il primo turno in casa o in trasferta. Purtroppo la sorte non ha favorito i ragazzi di mister Sollena i quali affronteranno L’Accademia Trapani nel primo turno play off fuori casa, a causa della sconfitta di oggi.

Classifica Finale Prima Categoria Girone Palermo A:

  1. Iccarense 48 Promossa
  2. Accademia Trapani 44 Play off
  3. Petrosino 37 Play off
  4. Custonaci 36 Play off
  5. Città di Cinisi 36 Play off
  6. Città di Casteldaccia 31
  7. San Giorgio Piana 25
  8. Palermo Calcio Popolare 23
  9. Valderice 23 
  10. Balestrate 21
  11. Salemi Polisportiva 20
  12. Giardinellese 19           

Cronaca Petrosino Città di Cinisi

Partita con emozioni crescenti concentrate prevalentemente nel secondo tempo. Il Petrosino si rende subito pericoloso all’ottavo colpendo una traversa che poi l’attaccante dei padroni di casa, sulla ribattuta inspiegabilmente non riuscirà a concludere. Il Cinisi però non è da meno e crea le sue occasioni sfruttando i suoi velocisti ma anche gli innumerevoli errori degli avversari in fase di impostazione, infatti al ventesimo su un recupero palla l’azione del Cinisi si sviluppa sulla destra e con un traversone basso verso il secondo palo, l’esterno cinisaro pesca il compagno che appoggia in reta, ma pochi attimi prima il direttore di gara segnala un fuorigioco dubbio non convalidando la rete. Al quarantaduesimo un’ingenuità in uscita da parte del portiere Cinisense costa il calcio di rigore per gli avversari, i quali trasformano nonostante la deviazione di Biondo che non riesce a respingere. Dunque si va negli spogliatoi con il vantaggio casalingo.

Il secondo tempo inizia con un piglio diverso per i ragazzi di Sollena, creano superiorità nella trequarti avversaria e pressano. Infatti al decimo minuto, da un pallone recuperato sulla sinistra parte un cross basso che premia il taglio verso il primo palo del Centravanti Rosone il quale con un piattone destro la manda in rete pareggiando. dopo appena dieci minuti però su un calcio di punizione, complice anche una deviazione nella mischia, il Petrosino si riporta in vantaggio e quindi tutto da rifare. Ma la partita è avvincente piena di ribaltamenti di fronte, non passano neanche due minuti e viene assegnato un calcio di rigore agli ospiti, si incarica della battuta Garofalo, appena subentrato a Longo, il quale non sbaglia e permette al Cinisi di riacciuffare il pareggio. Al trentaduesimo il Petrosino si fa rivedere in area e realizza un bel gol che decreterà il risultato finale. Ma i successivi 15 minuti di gioco sono quasi come un assedio. L’azione del possibile 3 a 3 viene interrotta dal direttore di gara per fuorigioco quando l’attaccante cinisaro si trovava già davanti al portiere, in seguito, negli ultimi minuti, i tentativi ci sono stati ma, complice la stanchezza, la partita si chiude con un amaro 3 a 2.

Francesco Biundo –Palermo Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetta Leggi di più