Bagheria, donna trovata morta nella sua abitazione

Nicola Scardina
da Nicola Scardina
3 Minuti di lettura

A Bagheria nel palermitano, nella mattina di oggi, 2 dicembre, una donna è stata trovata morta nella sua abitazione.

Sono attualmente in corso delle indagini, da parte degli agenti di polizia del locale commissariato di pubblica sicurezza,  a cui si si è aggiunta la squadra mobile di Palermo, per determinare la dinamica di quello che, al momento, appare come un vero e proprio giallo.

Sul luogo della tragedia, avvenuta nel corso Butera, all’indomani del capodanno, è accorso anche il medico legale per accertare le cause del decesso.

La donna, una 55enne, era insegnante e viveva con la figlia. Questa mattina, a quanto pare, c’è stata una lite in casa fra le due. La 55enne avrebbe ingerito poi delle pillole; tuttavia non è ancora chiaro se la sua morte sia stata causata proprio dall’ingerimento dei farmaci. Quest’ultimo punto, ed altri ancora sono ancora da chiarire.

Il triste episodio, che lascia un evidente sgomento, non è purtroppo un caso isolato che si verifica proprio agli inizi del nuovo anno, e che riguarda, più nello specifico il dramma della solitudine: ieri a Monreale, infatti, un uomo è stato trovato privo di vita all’interno del suo appartamento.

A rendere ancora più amara la scoperta della tragedia, da parte dei carabinieri, allertati dai vicini, è il fatto che il poveretto, a giudicare dai primi accertamenti, risulta essere deceduto già da alcuni giorni.

L’uomo, in sovrappeso, sarebbe morto per cause naturali a causa di un malore, durante i pochi giorni che precedono il nuovo anno, appena iniziato, mentre erano in corso i consueti preparativi per festeggiare.

Sul posto è accorsa un’ambulanza del 118 che purtroppo non ha potuto fare nulla.

Le indagini sul caso sono condotte dai carabinieri.

La solitudine dell’uomo era colmata dalla presenza di un cane che viveva assieme a lui.

Per l’animale, che è stato preso in custodia, adesso si cerca una nuova casa.

Un gruppo di animalisti si è prontamente attivato per lanciare un appello di solidarietà finalizzato a trovare una persona che possa prendersi cura di quel cane, ed evitare così di portarlo in un canile.

Articoli correlati

Donna trovata morta a Bagheria. Confessa la figlia minorenne.

 

Articoli consigliati

A Bagheria il Concerto di Epifania del Coro Laudate Dominum.

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.