Palermo, al museo Salinas una mostra dedicata alla Magna Grecia

Nicola Scardina
da Nicola Scardina
3 Minuti di lettura

È stata inaugurata e presentata oggi in conferenza stampa al Museo Archeologico Salinas di Palermo, la mostra “Sicilia//Grecia//Magna Grecia”; l’esposizione delle opere, che sarà visitabile fino al 31 marzo 2024, è finanziata dal Ministero della Cultura con fondi europei del Programma operativo nazionale “Cultura e sviluppo”, e fa parte di un programma di interventi di riqualificazione e rigenerazione urbana per i quali la Regione Siciliana ha sottoscritto un accordo con il Comune di Palermo.

La mostra “Sicilia//Grecia//Magna Grecia” si avvale di forme di fruizione innovative: dai podcast accessibili con i Qr code lungo il percorso e attraverso il catalogo interattivo, alla realizzazione di video in cui si narrano i miti dell’antica Grecia.

L’esposizione delle opere selezionate per l’evento sembra l’invito ad un “viaggio” per ricostruire i flussi di mobilità delle persone e il sistema di relazioni nel mondo ellenico che, a partire dall’VIII secolo a.C., interessarono la Magna Grecia, in particolare la Sicilia, e naturalmente il luogo d’origine delle numerose colonie nell’Isola: la Grecia.

Tra le opere in mostra, con i capolavori del Salinas, dai sarcofagi di Pizzo Cannita alle metope dei templi di Selinunte, figurano altrettanti capolavori dell’arte greca, come il rilievo dell’Atena pensosa dal museo nazionale dell’Acropoli di Atene, o dell’arte magnogreca, come il monumentale cratere apulo del Pittore di Licurgo in prestito dal museo nazionale di Ruvo in Puglia, nonché tanti altri preziosi reperti provenienti dai numerosi musei siciliani, in una narrazione corale dell’Isola da oriente a occidente.

All’inaugurazione della mostra hanno partecipato l’assessore regionale ai Beni culturali e all’identità siciliana, Francesco Paolo Scarpinato, l’assessore alla Cultura del Comune di Palermo, Giampiero Cannella, la direttrice del Museo Salinas, Caterina Greco, che è anche curatrice della mostra insieme alla professoressa di Storia greca dell’università di Lecce, Flavia Frisone, e alla ricercatrice di Museologia dell’università di Bari, Elisa Bonacini.

Oggi la mostra “Sicilia//Grecia//Magna Grecia” sarà aperta, in via eccezionale, dalle 21.00 fino alla mezzanotte.

Nell’immagine in evidenza: Museo Archelogico Salinas di Palermo – Foto da Wikipedia, autore: HowRapid.

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.