fbpx

Harley-Davidson Sportster Nightster: un mese al lancio

Siamo ormai agli sgoccioli del 2021 ma Harley-Davidson non si ferma mai e progetta un nuovo modello, probabilmente chiamato Sportster Nightster. La casa di Milwaukee, infatti, ha dato già qualche indizio relativo alla nuova moto che dovrebbe uscire questo gennaio. Meno di un mese, dunque, separa gli appassionati del marchio americano dal conoscere tutti i dettagli su questa ultima uscita.

Harley-Davidson Sportster Nightster: per tutti?

Qualcosa si muove, nella fabbrica Harley-Davidson, e certamente non è la slitta di Babbo Natale. La casa di Milwaukee, infatti, ha annunciato che questo 2022 incomincerà con l’arrivo di un modello nuovo di zecca. La presentazione è attesa per il 26 gennaio 2022.

Ma che tipo di moto ci dobbiamo aspettare? È molto probabile che la nuova Harley-Davidson abbia in sé il motore del suo ultimo modello, la Sportster S. Infatti, appare impensabile che la nuova tecnologia applicata non abbia un seguito e rimanga chiusa in quell’unico modello. Alcuni, inoltre, hanno fatto circolare una foto non ufficiale che riproporrebbe una Harley dai lineamenti più essenziali e quindi più facilmente acquistabile – relativamente, si intende – ma con tutte le ottime caratteristiche della Sportster.

Nightster, bentornata!

Il nome scelto però, non sarebbe certo una novità per Harley-Davidson. Questo marzo, infatti, la casa americana ha nuovamente registrato il modello Nightster. Gli elementi in nostro possesso ci inducono quindi a pensare che avremo nuovamente il modello Sportster Nightster, come già avvenuto negli anni che vanno dal 2007 al 2012. Si trattava di un 1200 Sporster poi sostituito dalla serie Iron, che aveva ben impressionato per le sue caratteristiche più semplici.

Le foto che circolano ci propongono una Sportster Iron ma con una grossa novità. Si intravede, infatti, il noto color alluminio al centro della sagoma scura del nuovissimo motore Revolution. La nuova figlia della casa di Milwaukee potrebbe quindi avere la stessa cilindrata del prototipo Bronx, pari a 975 cm³.

Un posteriore da “S”

Per quanto riguarda il “di dietro”, la moto ricorderebbe particolarmente la “S”. La sella sarebbe quella monoposto che termina in un parafango dalla silhouette ben conosciuta dagli amanti del marchio e il potente sistema di scarico due in uno.

La sospensione, invece, è tutta nuova. In questa moto avremmo un forcellone di due bracci che viene controllato da due ammortizzatori mentre davanti si troverebbe la solita forcella telescopica, corredata come da manuale con un disco freno fornito di pinza a fissaggio assiale.

Fiato sospeso quindi per il 2022: fra meno di un mese non ci limiteremo solo a parlare ma potremo anche vedere questa Harley-Davidson Sportster Nightster e, magari, anche guidarla.

Silvia Giorgi – Palermo Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetta Leggi di più