fbpx

Grave Operaio di Monreale travolto da traliccio

Ancora un altro incidente sul lavoro in Sicilia, dopo la tragedia sul viadotto della Palermo Catania nella quale perse la vita Vincenzo Martorana, operaio di Villabate che stava lavorando al consolidamento del viadotto, oggi alcuni operai sono stati travolti da un traliccio, uno di essi di Monreale è in gravi condizioni.

Due operai sono rimasti feriti, uno in maniera grave, mentre lavoravano sul tetto di un locale commerciale in via Due Fontane a Caltanissetta. Quattro operai stavano effettuando lavori di manutenzione quando un traliccio, sul quale erano montati alcuni ripetitori di compagnie telefoniche, è caduto. Uno dei quattro operai è rimasto schiacciato mentre un altro è stato ferito lievemente.

Immediata la chiamata al numero unico per le emergenze. Sul posto sono arrivati i sanitari del 118, alcune pattuglie dei carabinieri e una squadra di vigili del fuoco il cui intervento è stato necessario per liberare l’operaio schiacciato.

L’uomo, un 47enne di Monreale (in provincia di Palermo), è stato trasportato col codice rosso da un’ambulanza del 118 all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta. Al momento è sottoposto ad esami diagnostici. Avrebbe riportato traumi da schiacciamento e una frattura esposta del femore. L’altro operaio coinvolto è stato trasportato in ospedale col codice giallo, mentre gli altri due colleghi sono rimasti illesi. Adesso i vigili del fuoco sono a lavoro per mettere in sicurezza la zona e definire le cause che hanno determinato il cedimento del traliccio delle antenne telefoniche. Ad indagare sull’incidente gli uomini dell’arma dei carabinieri della compagnia di Caltanissetta.

Redazione – Palermo Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetta Leggi di più