Can Yaman a Ballarò per registrare la sua nuova serie tv

Gli studenti di giurisprudenza ieri hanno dovuto aspettare 10 minuti dopo il termine delle lezioni prima di poter tornare a casa.
Il motivo? Nel caratteristico quartiere popolare di Ballarò si stavano girando proprio in quel momento alcune scene della nuova serie Tv che vedrà protagonista Can Yaman, attore turco ed ex fidanzato della giornalista sportiva Diletta Leotta.
Yaman è già nel capoluogo siculo da diversi giorni, ma già gliene sono successe di tutti i colori.
Al suo arrivo l’aeroporto era colmo di fan di ogni genere, che hanno preso d’assalto lui e il suo equipe della sicurezza per aggiudicarsi una foto con l’ormai famosissimo attore.
L’attore non sta avendo pace, nonostante abbia già dichiarato di essersi innamorato del golfo di Mondello e di tutta la città finora esplorata, i suoi ammiratori non gli permettono nemmeno di andare a cena all’ex miss Italia Francesca Chillemi che molti identificano come sua nuova fiamma dopo la rottura con la Leotta, anche se lei è felicemente fidanzata.
La nuova fiction dal nome “Viola come il mare”, firmata Lux vide.
Nonostante le continue interruzioni e le code anche per andare a fare una colazione Can Yaman sembra molto colpito dall’affetto che le proprie fan hanno riservato per lui.
Ancora si sa poco sulla trama, la durata e su quanti episodi durerà la nuova serie, che dovrebbe arrivare nella migliore delle ipotesi nel febbraio del 2022.
L’attore poco prima di atterrare in Sicilia ha pubblicato un post sui suoi profili Social, dove si mostrava entusiasta della nuova avventura cinematografica: “Non vedo – scrive Yaman – l’ora di scoprire le bellezze di Palermo e assaggiare le peculiarità della cucina siciliana. Sono emozionato per il tempo che passerò là e per la gente che potrò conoscere”.

 

Emanuele Fragasso – Palermo Post

1 Commento
  1. […] giovani di 21 e 20 anni sono stati arrestati perché sorpresi a vendere crack in piazza Ballarò. Sono state sequestrate 20 dosi di crack e circa mille euro in contanti. In via Mongitore altri due […]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetta Leggi di più