“Bagheria in rosso”, tour delle Ferrari tra le ville della città

Nicola Scardina
da Nicola Scardina
3 Minuti di lettura

Nella giornata di sabato, 7 gennaio dalle 09.00 alle 14.30, a Bagheria si svolgerà un raduno di autovetture Ferrari che sfileranno in tour tra le ville della città; l’evento dalll’eloquente titolo: “Bagheria in rosso”, è stato proposto dall’associazione “Scuderia Ferrari Club” di Palermo, e si avvale del patrocinio dell’amministrazione comunale bagherese.

Bagheria in rosso”, è ideato ed organizzato dal fotografo culturale Vito Cuti, noto per essere l’ideatore e promotore dell’affascinante progetto culturale-filantropico “Diretta Saldatura e Sintesi degli Opposti” nonché autore delle intriganti immagini delle ville di Bagheria, da qualche mese in mostra fotografica permanente nell’antica pasticceria Don Gino.

«Il progetto “Bagheria in Rosso” prevede la fertile interazione di più parti della società civile e la valorizzazione del nostro patrimonio storico artistico e letterario erga omnes» – ha dichiarato Vito Cuti.

All’organizzazione del raduno collaborano il Museo Guttuso, e la Lega del filo d’oro.

All’evento parteciperanno anche degli studenti del V anno del liceo artistico regionale “Renato Guttuso” di Bagheria, che svolgeranno un servizio di accoglienza, rappresentanza, e di guida ai bolidi della prestigiosa casa del “Cavallino rampante”, considerate delle “opere d’arte in movimento”, durante le mostre statiche che si effettueranno in via Dante, in Corso Umberto, e dinanzi a Villa Cattolica, sede del Museo Guttuso.

Gli studenti riceveranno, inoltre, per i compiti svolti, un attestato di partecipazione ufficiale rilasciato dalla scuderia Ferrari valevole come credito formativo scolastico.

I soci dell’associazione “Scuderia Ferrari Club” di Palermo si recheranno a Bagheria con le loro vetture, anche per visitare la prima mostra fotografica permanente sulla storia delle dimore nobiliari nel comune di Bagheria, realizzata da Vito Cuti, ed ospitata, come è già stato accennato nell’antica pasticceria don Gino.

«Finalmente» – ha evidenziato Vito Cuti – «le scuole del comprensorio, i cittadini di Bagheria e dell’hinterland potranno avere un riferimento storico/fotografico e didattico/pedagogico sulle ville nobiliari bagheresi, dalle quali poi è nato il primo insediamento urbano di Bagheria».

Per i piloti delle “rosse di Maranello” ci sarà, come indicato nella locandina, un tour di visite guidate nelle tre prestigiose dimore di palazzo Villarosa, Villa Palagonia e Villa Cattolica.

Fonte: Ufficio Stampa del Comune di Bagheria.

Locandina dell'evento: "Bagheria in rosso" - Raduno Ferrari a Bagheria il 7 gennaio 2023

 

Articoli consigliati

Ad Altavilla Milicia un murale sulla scala del belvedere.

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.