Sub travolto da gommone: due denunciati

Stanno procedendo, con due denunciati, le indagini svolte dalle forze dell’ordine a seguito dell’incidente avvenuto lo scorso 18 settembre a Cefalù, in cui un sub è stato travolto da un gommone.

Infatti, i carabinieri del comando di Termini Imerese, in collaborazione con il personale del locale ufficio circondariale marittimo, hanno deferito in stato di libertà due cittadini di origine belga – una donna di 40 anni e un uomo di 51 anni rispettivamente conducente ed intestatario del natante – per lesioni personali colpose gravissime e inosservanza di norme sulla sicurezza. I due dovranno rispondere delle gravi accuse dinnanzi al Tribunale di Termini Imerese.

I due cittadini belgi sono accusati di aver investito nelle acque antistanti il molo di Cefalù, con il loro gommone, un sub di 60 anni palermitano. Nonostante la violenza dell’impatto, i due si sono allontanati senza prestare soccorso al 60enne.

L’incidente del sub

Il fatto, ricordiamo, è avvenuto nel primo pomeriggio dello scorso 18 settembre, quando il sub palermitano è stato travolto dal gommone che percorreva lo specchio d’acqua ad alta velocità. L’uomo, a seguito del violento impatto ha riportato gravi ferite causate dal vorticoso movimento delle eliche del motore del natante. Attualmente, il 60enne si trova ricoverato all’ospedale “Giglio” di Cefalù. E nonostante la gravità dell’incidente subito e delle ferite riportate non è in pericolo di vita.

Negli anni, si contano numerose vicende, che vedono i sub protagonisti di incidenti con natanti che percorrono tratti marini a velocità sostenuta, ignorando così la presenza delle boe di segnalazione dei sub. E altrettanto numerosi sono stati i sub che, mentre si trovavano in immersione, a causa della violenza dell’impatto con le eliche dei motori sono morti.

Redazione – Palermo Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetta Leggi di più