Scontri tra ultras in Curva Nord. Arrivano Daspo e Denunce

Redazione
da Redazione
2 Minuti di lettura

Non è la prima volta e presumibilmente non sarà l’ultima volta che tra gli ultras delle frange più estreme della tifoseria palermitana si arriva alla violenza, episodi de genere erano già capitati sia a Palermo che durante le trasferte, ricordiamo quelli immortalati dalle telecamere all’interno del settore ospiti dello stadio di Salerno. E si sono ripetuti lo scorso primo ottobre durante la partita persa contro il Südtirol.

Il questore di Palermo ha emesso 12 Daspo nei confronti di altrettanti ultras palermitani. I provvedimenti sono scattati dopo la rissa scoppiata tra due fazioni della stessa tifoseria rosanero nel corso della partita Palermo Südtirol, valevole per il campionato di serie B e disputata lo scorso primo ottobre. Le due fazioni si sono scontrate durante l’incontro nel settore Curva Nord.

Dalle immagini registrate dal sistema di video sorveglianza dell’impianto sportivo si vedevano nitidamente giovani tifosi che si sono colpiti a vicenda sferrando calci e pugni, anche con cinture e aste di bandiere. La Digos ha denunciato in stato di libertà alla procura e a quella per i Minorenni, i responsabili che dovranno rispondere del reato di rissa aggravata. Più dura la diffida del questore nei confronti del leader di una delle due frange della tifoseria organizzata, allontanato dagli impianti sportivi per tre anni.

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.