fbpx

Ripulito il porticciolo di Terrasini

La Guardia Costiera e le amministrazione Comunale di Terrasini, martedì 3 Maggio, hanno bonificato la zona del porticciolo di Terrasini da rifiuti e barche abbandonate. Nel corso dell’operazione il porticciolo di Terrasini è stato ripulito da altre venti metri cubi di rifiuti di ogni tipo, non solo prodotti dall’attività dei pescatori. Sono stati trovati pezzi di rete, materiale plastico ma anche fusti di olio ed elettrodomestici che nel tempo si sono accumulati e rischiavano di finire in mare, con un grave danno per l’ambiente.

L’intervento ha permesso di ripulire tutta la banchina e di ripristinare la funzionalità dell’isola ecologica, dove i pescatori potranno conferire i rifiuti di bordo ed il materiale che recuperano dal mare durante le battute di pesca. Nel corso dell’intervento di pulizia con l’intervento della polizia municipale sono state rimosse quattro imbarcazioni che si trovavano in banchina senza autorizzazioni. Per la violazione proprietari dei natanti sono stati multati. Per altre barche, invece, sono partite le diffide ai proprietari che dovranno rimuoverle, se non vorranno incorrere anche loro in sanzioni. In totale grazie alla bonifica e alla sinergia tra le amministrazioni comunali e i militari della Guardia Costiera sono stati liberati circa duemila metri quadri di suolo pubblico.

Redazione – Terrasini Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetta Leggi di più