“Presepe d’incanto”. Ritorna la magia a Petralia Soprana

Redazione
da Redazione
2 Minuti di lettura

“Presepe d’incanto”, ritorna la magia a Petralia Soprana.

È nato come “paesaggio dell’anima” perché mira a stimolare la meditazione. Si tratta del “Presepe d’incanto”, che, da 14 anni ritorna a Petralia Soprana nelle Madonie, è un’installazione artistica che narra la Natività in modo innovativo e tecnologico. Il suo viaggio tra bellezza e innovazione si avvale delle sculture artigianali di Pier Luca Trapani, ispirate alle opere di Giacomo Serpotta, in un ambiente avvolto tra luci, musiche, effetti speciali. Inoltre, è presente anche il video mapping, una tecnica di animazione che proietta immagini su superfici e pareti.

La direzione artistica, la regia e il montaggio dei video e delle musiche sono a cura di Leonardo Bruno. Il presepe d’incanto è una sua creatura che ha l’obiettivo di trasformare Petralia Soprana, tra i borghi più belli d’Italia, in un luogo di riflessione e di meditazione. Da un lato comunica il significato autentico della vita e del Natale e, dall’altro, interpreta la memoria dei sensi del territorio circostante. La scrittura e la narrazione dei testi è affidata all’attore Santi Cicardo.

Il “Presepe d’incanto” sarà inaugurato il 22 dicembre e potrà essere visitato fino all’8 gennaio secondo un calendario che prevede giorni di sosta. Sono in programma alcuni eventi collegati:

  • lo spettacolo musicale (“La Notte, il Sogno, una Rotta”, 26 dicembre)
  • una testimonianza sul conflitto in Ucraina (“La guerra oltre la collina”, il 28 dicembre)
  • un itinerario musicale con piffero e zampogna (“Nenie, cunti e sapori di festa”, il 30 dicembre).
  • Il poeta Agostino Messineo Alfiere guiderà un itinerario sensoriale (“Poeta racconta Petra”, 31 dicembre) nel Borgo dei Borghi 2018.
Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.