Misilmeri, incendio in un appartamento, in gravi condizioni un uomo

Redazione
da Redazione
2 Minuti di lettura

A Misilmeri, nel Palermitano, questa notte intorno alle 02.00 è divampato un incendio in un appartamento situato in via Euleterio, dove vive una coppia di coniugi.

L’uomo residente nell’appartamento, di 55 anni, è stato investito da una fiammata provocata dalla dispersione di gas dovuta ad un malfunzionamento della caldaia; il rogo ha successivamente invaso l’intera abitazione.

Sul posto sono giunte due squadre dei vigili del fuoco, mentre alcuni parenti hanno subito trasportato l’uomo in gravi condizioni all’ospedale Buccheri La Ferla, ma è stato poi necessario il trasferimento all’ospedale Civico.

Il 55enne ha riportato, infatti, delle ustioni sull’ottanta per cento del corpo, ed è stato ricoverato con prognosi riservata.

Anche la moglie, una donna di 51 anni, è stata trasportata in ospedale, in forte e comprensibile stato di choc.

Le operazioni di spegnimento dell’incendio da parte dei vigili del fuoco si sono protratte per oltre un’ora; i danni all’abitazione risultano essere ingenti.

Sul luogo dell’incendio sono intervenuti anche i carabinieri che hanno effettuato i rilievi e avviato le indagini per ricostruire la dinamica dell’incidente.

In base ad una prima ricostruzione, come è già stato accennato, la causa della fiammata che ha investito l’uomo risiede nella dispersione di gas dovuta ad un malfunzionamento dell’erogatore della pressione della caldaia.

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.