Danneggiamenti al palazzetto dello sport di Misilmeri. Tre fermi

Redazione
da Redazione
2 Minuti di lettura

Sono stati fermati tre giovani minorenni che erano entrati abusivamente all’interno del palazzetto dello sport di Misilmeri, uno dei quali trovato in possesso di droga.

I Carabinieri della Compagnia di Misilmeri, a seguito dei numerosi danneggiamenti verificatisi nelle ultime settimane all’interno del locale Palazzetto dello Sport e, in risposta alle diverse segnalazioni pervenute dalla cittadinanza misilmerese, hanno predisposto mirati servizi di controllo che hanno consentito di individuare e denunciare a vario titolo 3 minorenni con l’accusa di spaccio e invasione di terreni o edifici.

I militari, opportunamente appostati all’interno del Palazzetto dello Sport, hanno sorpreso i tre ragazzini che, avrebbero scavalcato le grate esterne dell’edificio e danneggiato la porta d’ingresso della struttura accedendovi abusivamente.  Dopo essere stati fermati, i giovanissimi autori dell’effrazione sono stati sottoposti a perquisizione personale. Al termine della perquisizione uno dei tre ragazzi minorenni, è stato trovato in possesso di 12 grammi di stupefacente, presumibilmente destinato alla vendita al dettaglio in quanto già diviso in 5 dosi tra hashish e marjuana.

Il giovane, pertanto, è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Palermo per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Il quantitativo di droga sequestrata è stata trasmesso al Laboratorio di Analisi delle Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale di Palermo per gli accertamenti di rito.

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.