Dal cinema al teatro: le proposte di Novembre

Marialessandra Cimò
da Marialessandra Cimò
3 Minuti di lettura

Cinema e teatro si incontrano a palermo nel mese di novembre.

Dal 5 novembre al 12 novembre è in programma al Cinema De Seta e ai Cantieri Culturali della Zisa di Palermo la 44esima edizione dell’Efebo d’Oro.
All’evento verranno proiettati i sette film tratti da opere letterarie in concorso per l’Efebo d’Oro e i cinque film in concorso per l’Efebo Prospettive. Durante la manifestazione è possibile, inoltre, partecipare ad incontri, masterclass o prendere parte a numerose altre iniziative.

Ospiti d’onore saranno Silvio Soldini, che riceverà il Premio Efebo d’Oro alla Carriera – Banca Popolare Sant’angelo, e la coppia Tizza Covi e Rainer Frimmel vincitrice del Premio Efebo d’Oro Nuovi Linguaggi-Città di Palermo.

Il Festival è organizzato dal Centro di Ricerca per la Narrativa e il Cinema, patrocinato da ERSU Palermo, ed è realizzato con il contributo di: Regione Siciliana, Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo; Sicilia Film Commission; Comune di Palermo-Assessorato alla Cultura.

 

In ambito teatrale, poi, si dà il via al laboratorio teatrale Danisinnilab, diretto da Gigi Borruso, e che accoglierà un numero massimo di 30 partecipanti. Dal 10 al 12 Novambre, infatti, avranno luogo i colloqui presso l’aula multimediale della Residenza Universitaria S.Saverio in via Giovanni Di Cristina, 7, a Palermo.

Chiunque volesse partecipare dovrà inviare entro il 9 Novembre una domanda di partecipazione  indicando le proprie generalità, le esperienze scolastiche, formative e artistiche all’indirizzo di posta elettronica: danisinnilba@gmail.com.

L’inizio del corso è previsto per il giorno 14 Novembre, gli incontri avranno cadenza bisettimanale e si svolgeranno da novembre 2022 a maggio 2023. 

Per gli studenti e le studentesse universitari/e idoeni/e o assegnatari/e di borsa di studio erogata dall’ERSU di Palermo per l’anno accademico 2022/23 sono riservati 10 posti a titolo gratuito. Per tutti gli altri studenti universitari il prezzo convenzionato è di 30 euro mensili e per tutti gli altri partecipanti non universitari o afam (Accademia di belle arti e conservatori di musica) è di 50 euro mensili. 

Come spiega Gigi Borruso: “Oggi più che mai è viva l’esigenza di aprire i territori all’incontro. I territori mentali, culturali, sociali. Dentro ogni città, vi sono altre città invisibili l’una all’altra. Città che parlano lingue diverse. L’esperimento artistico e sociale del Laboratorio Teatrale Danisinni mira alla conoscenza e all’incontro. Il teatro ci insegna come superare i limiti d’ogni pregiudizio, accende una luce sulla parte più vitale e profonda dell’esperienza umana, assumendo “l’altro” sul nostro corpo, attraversandolo e facendosene attraversare.”

 

Marialessandra Cimò – Palermo Post

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.