Chiesa d San Domenico. Si staccano pezzi di intonaco

Redazione
da Redazione
2 Minuti di lettura

Preoccupazione a Palermo per la caduta di una porzione dell’intonaco della Chiesa di San Domenico, nell’omonima piazza incastonata tra via Roma e la Vucciria. La malta che ricopre l’edificio è cominciata a cadere sbriciolandosi a terra e i passanti lo hanno notato.

Sono stati chiamati immediatamente i Vigili del Fuoco del Comando di Palermo che hanno rapidamente raggiunto la piazza per operare l’intervento per verificare se ci siano danni alla facciata, mettendola al contempo in sicurezza. Possibile che a causare il distacco dell’intonaco della chiesa, indubbiamente patrimonio e simbolo di Palermo, siano state le forti piogge che si sono abbattute negli scorsi giorni sulla città. E le previsioni per domani, con l’allerta gialla diramata dalla protezione civile, destano preoccupazione per l’integrità di uno dei monumenti simbolo di Palermo.

Secondo una prima ricostruzione fatta dalla Soprintendenza é caduta la parte alta della lesena con festone in stucco. I vigili del fuoco hanno tolto il pericolo, ma adesso bisogna intervenire. Anche la chiesa di San Domenico gestita dal Fec, fondo edifici di culto, necessita di interventi urgenti. “Serve tempo – spiegano dalla Soprintendenza – occorre una perizia per poi appaltare gli interventi. Purtroppo sono tempi tecnici che non faranno partire subito i lavori”. Quello che serve sono anche i soldi che dovrebbero arrivare da Roma per consentire i lavori di restauro e messa in sicurezza di diverse chiese a Palermo gestite dal Fec che hanno necessità di interventi urgenti. Tante chiese su cui la Soprintendenza ha già eseguito verifiche e perizie .

Redazione – Palermo Post

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.