Rissa tra famiglie a Palermo, diversi feriti accompagnati in ospedale

Redazione
da Redazione
2 Minuti di lettura

Scene da Far West oggi pomeriggio a Palermo ai margini del quartiere storico di Borgo Vecchio a poche centinaia di metri dal porto di Palermo è andata in scena una violentissima rissa tra due nuclei familiari, cominciata, come spesso avviene con gli insulti, passata alle mani e finita addirittura con l’uso di armi da taglio.

Il bilancio finale della rissa tra due nuclei familiari è di tre donne ferite e un uomo trasportati tutti in ospedale. Alcuni di loro hanno riportato ferite da arma da taglio, altri hanno traumi alle testa per avere ricevuto colpi di casco. La violentissima rissa, i cui contorni e cause scatenanti sono ancora al vaglio degli inquirenti è scoppiata a piazzetta della Pace, ironia della sorte, tra via Crispi e Via Enrico Albanese, non distante dal carcere Ucciardone. Le condizioni di tutti i feriti trasportati in ospedale non sarebbero gravi e sono guaribili in pochi giorni.

Le indagini sulla rissa tra i due nuclei familiari sono condotte dalla polizia di stato che sta cercando di ricostruire a fatica le cause che hanno portato alla violenta lite che ha coinvolto un numero cospicuo di persone la maggior parte delle quali non ha fatto ricorso alle cure mediche.

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.