fbpx

Partinico. Sequestra Ex Fidanzata

Non accetta la fine della propria relazione e sequestra l’ex fidanzata. Accade a Partinico, nel Palermitano, dove la Polizia ha fatto scattare le manette ai polsi di un 40enne romeno, con precedenti per reati contro la persona e il patrimonio. Adesso dovrà rispondere di atti persecutori e sequestro di persona.

Giovedì scorso i poliziotti hanno ricevuto una segnalazione in base alla quale una donna, nei pressi dello stadio comunale di Partinico, sarebbe stata costretta a salire a bordo di un’auto dall’ex fidanzato. Proprio il giorno prima la vittima aveva presentato una denuncia nei confronti dell’uomo che, non rassegnatosi alla fine della loro storia, la perseguitava con telefonate e messaggi sui social media, minacciandola di morte.

Quella mattina era uscita proprio per raggiungere il commissariato e consegnare dei file audio con le minacce subite sui social network. In strada, forse perché pedinata, si sarebbe, però, imbattuta nel suo ex e, in un primo momento, avrebbe cercato riparo in un negozio. Raggiunta dall’uomo e minacciata di morte se avesse tentato di avvertire la Polizia, è stata costretta a salire a bordo della macchina.

Le ricerche, immediatamente avviate a Partinico, Trappeto e Balestrate, hanno permesso di risalire all’abitazione di un familiare del 40enne proprio Balestrate. Qui gli agenti hanno trovato la donna spaventata e visibilmente scossa. Alla vista dei poliziotti l’uomo si è giustificato spiegando che si era trattato di un banale litigio tra fidanzati. Il 40enne romeno arrestato in flagranza di reato, in attesa di udienza di convalida è stato condotto nel carcere ‘Lorusso’ di Pagliarelli.

Redazione – Palermo Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetta Leggi di più