Nella notte incidente mortale allo Zen

Redazione
da Redazione
1 Minuti di lettura

Questa notte un giovane di ventinove anni, Andrea Aiello, a bordo della sua moto Kawasaki, ha perso il controllo del mezzo che lo ha balzato sull’asfalto, all’altezza del velodromo dello Zen di Palermo. Erano le tre di notte circa quando il silenzio è stato scosso da un boato e per il giovane centauro non c’è stato nulla da fare.

Sul posto poco dopo l’incidente è arrivata un’ambulanza del 118, ma i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso di Andrea Aiello. Intervenuta anche l’infortunistica della Polizia Municipale di Palermo che ha chiuso il traffico per diverse ore della notte in modo da potere effettuare tutti i rilievi necessari alla ricostruzione della dinamica dell’incidente che è costato la vita al giovane centauro palermitano.

La giovane vita spezzata la scorsa notte è l’ennesimo caso di sinistri mortaIe tra i larghi viali che circondano lo Zen di Palermo, che si confermano essere uno dei luoghi più pericolosi per la viabilità cittadina.

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.