Morto dopo trapianto all’Ismett. Indaga la procura

Redazione
da Redazione
1 Minuti di lettura

E’ morto dopo un intervento di trapianto al fegato eseguito all’Ismett di Palermo. Un 63enne era stato ricoverato nell’ospedale palermitano per sottoporsi al delicato intervento. Dopo l’operazione ci sono state complicazioni ed è sopraggiunta la morte. I parenti dell’uomo hanno presentato denuncia alla polizia per accertare le cause della morte e se vi siano responsabilità da parte dei medici.

La procura della repubblica di Palermo ha aperto un’inchiesta e disposto il sequestro delle cartelle cliniche del 63enne. Inoltre, è stata disposta anche l’autopsia che sarà eseguita all’istituto di medicina legale del Policlinico Giaccone a Palermo.

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.