Il Turismo a Cefalù dopo la partecipazione al BIT di Milano

Redazione
da Redazione
2 Minuti di lettura

La Bit di Milano rappresenta una delle principali fiere del comparto turistico dove l’Italia, con le sue straordinarie risorse e potenzialità, offre al pubblico uno spaccato autentico dell’immenso patrimonio naturale, culturale, degli ambienti umanizzati, storico, gastronomico, distribuito in tutto il territorio e nelle specificità offerte dalle Regioni e dalle ulteriori specificità locali.

Cefalù – racconta il sindaco Daniele Tumminello – ha promosso le sue bellezze grazie ad uno stand dedicato che ha trovato attenzione da parte dei partecipanti alla fiera. Il tutto in un’ottica che vede la Città di Cefalù tra le protagoniste dell’offerta turistica della Sicilia.

Tanti sono stati i contatti con gli operatori del settore, con il vasto pubblico dei visitatori e soprattutto con le istituzioni e le realtà che, in Sicilia, governano e portano avanti le politiche di sviluppo turistico regionale.

In questo senso, la presenza alla fiera ha consentito, ad esempio, di rafforzare le intese programmatiche sulla valorizzazione dell’itinerario Unesco Arabo Normanno, come anche il valore aggiunto in termini di riconoscibilità garantito dal far parte del club dei Borghi più belli d’Italia.

Si è lavorato sul messaggio “Cefalù di più”, per veicolare l’idea che la città può offrire, grazie a tanti elementi di valore sia propri sia del territorio in cui è inserita geograficamente, un’esperienza di vacanza possibile e unica in tutti i periodi dell’anno, tenendo ben a mente la qualità del turismo come esperienza che offre diletto, serenità, scoperta e piacere nel vivere i luoghi.

Ci proponiamo di continuare lungo questo percorso, costruendo un adeguato programma di eventi e iniziative diffuse e distribuite nell’arco dell’anno, varie e diversificate, mantenendo alto il livello di attrattività, vivacità e dinamicità, lavorando contestualmente a quel sistema integrato di opere tali da migliorare la qualità dei servizi.

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.