Furto alla Villa Comunale di Capaci

Aldo Sollami
da Aldo Sollami
3 Minuti di lettura

Capaci furto all’interno della villa comunale, a farne i danni la compagnia teatrale de I teatranti instabili. Da diversi anni ormai nel Comune di Capaci il festival Falcone e Borsellino è un appuntamento fisso per tutti gli amanti del teatro.

Da qualche anno questo festival, molto seguito ed apprezzato, che parte il 23 maggio e termina il 19 luglio viene svolto all’interno della villa comunale, data in concessione dal Comune di Capaci. Quest’anno purtroppo diversi atti vandalici si sono susseguiti, all’interno della villa ed hanno arrecato diversi danni alle attrezzature di proprietà della compagnia teatrale, fino all’episodio della scorsa notte in cui tutta l’attrezzatura tecnica della compagnia è stata trafugata.

Il furto dell’attrezzatura, che come precisa il suo presidente era conservata all’interno di un gabbiotto, è stata rubata nella notte ed oltre ad aver creato un grosso danno economico alla compagnia, causerà la sospensione del festival.
Continua il presidente Giuseppe Costanzo, che i Teatranti Instabili sono una compagnia che va avanti senza fondi di alcun genere e riacquistare tutta l’attrezzatura sarà difficilissimo, ma la cosa più triste sottolinea il presidente è non poter continuare almeno nell’immediato la funzione sociale che la compagnia svolge all’interno del proprio territorio.

Diversi appelli alla cittadinanza si sono susseguiti su Facebook, da quello di Maria Pia che denuncia gli atti vandalici causati presumibilmente dai ragazzi di Capaci ed ai quali vengono messe pezze dai componenti della compagnia per riparare dove possibile, ai danni causati dai ragazzi di questo paese. Scrivanie, sedie, pannelli… tutto rotto, senza riuscire a spiegarsi per quale arcano motivo si faccia tutto questo e chiede alle famiglie di non essere indifferenti ed educare i figli al vivere comune e civile.

Fino a d un gruppo di liberi cittadini che avviano una raccolta fondi per dare una mano economica alla compagnia affinché possa essere riacquistata l’attrezzatura utile a far riprendere le attività. Per fare ciò questi cittadini hanno aperto un c/c ad hoc dove devolvere ognuno il proprio contributo
da consegnare ai Teatranti Instabili come segnale che la comunità gli è solidale e li supporterà nella fase di rinascita.
Perché continuano ad essere stato colpita non è solo la compagnia teatrale ma tutta la comunità.

Per chiunque volesse contribuire a supportare la compagnia teatrale de I teatranti Instabili può farlo versando il proprio contributo sul c/c IBAN IT15S3608105138297065797098
Beneficiario RICCOBONO GIROLAMA
Causale: Raccolta fondi a favore dei Teatranti Instabili, Capaci

Aldo Sollami – Capaci Post

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.