Dirigente regionale aggredito in assessorato

Redazione
da Redazione
2 Minuti di lettura
Aggredito all’interno dell’assessorato alla sanità il dirigente regionale Mario La Rocca. Da quanto si apprende un altro dipendente dell’assessorato  lo avrebbe colpito con due pugni al volto. La Rocca è stato soccorso e portato al pronto soccorso del Policlinico dove è stato medicato dai sanitari. Il dirigente del DASOE  ha una prognosi di 7 giorni per traumi facciali.
“Sono stato meglio, ma me la cavo sempre”, ha commentato La Rocca prima di entrare nel commissariato Libertà dove il dirigente generale del Dasoe, il dipartimento attività sanitarie e osservatorio epidemiologico dell’assessorato alla Salute, ha presentato denuncia per aggressione subito dopo essere stato dimesso dal Pronto Soccorso. Dell’aggressore si sa ancora poco. A quanto pare sarebbe uno degli autisti dell’assessorato, ma sul punto gli inquirenti stanno verificando la versione dell’aggredito e cercheranno di ricostruire i fatti anche attraverso le testimonianze di chi era in assessorato questa mattina.
“Abbiamo già avviato una verifica interna e una volta accertato che le responsabilità sono in capo a un dipendente della Regione saremo inflessibili. Al dottore La Rocca va la mia solidarietà e l’augurio di una pronta guarigione”. Lo dichiara il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani, appresa la notizia dell’aggressione al dirigente generale dell’assessorato alla Salute, Mario La Rocca.
Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.