Corleone. Parcheggio su un terreno confiscato alla mafia

Redazione
da Redazione
2 Minuti di lettura

Corleone. Parcheggio su un terreno confiscato alla mafia.

Corleone,  migliora la viabilità. Infatti aperto il tratto di strada che collega via Vespri Siciliani e via Antonello Gagini. Realizzato anche un parcheggio, ad uso esclusivo della tenenza della guardia di finanza, in una porzione di terreno confiscato alla mafia.

Dopo un’attesa, durata anni, hanno finalmente aperto il tratto di strada che collega via Vespri Siciliani e via Antonello Gagini. Il raccordo tra le due strade è un’opera di pubblica utilità che garantisce una migliore circolazione dei veicoli. Il tratto di strada prevede un unico senso di marcia dove possono transitare solo veicoli di massa non superiori a 35 quintali. Inoltre, nell’ambito dell’intervento, su una porzione di terreno confiscato al boss Totò Riina, hanno realizzato un parcheggio ad uso esclusivo della tenenza della guardia di finanza.

Corleone parcheggio: le dichiarazioni

“L’intervento atteso da parecchi anni ,dichiarano il sindaco di Corleone Nicolò Nicolosi e l’assessore ai Lavori pubblici Salvatore Schillaci consentirà una migliore circolazione del traffico in una zona dove sono presenti diverse attività commerciali che manifestavano la difficoltà a svolgere il proprio lavoro per la precaria viabilità. Oggi, grazie a questo intervento l’intera zona è più sicura e funzionale. Inoltre, abbiamo sistemato uno spazio dove è stato realizzato un parcheggio per la guardia di finanza. Siamo particolarmente soddisfatti del lavoro fatto e del servizio reso alla collettività. Un plauso ai tecnici che hanno seguito e realizzato il progetto, in particolare all’arch. Filippo Diana, al Geom. Giacomo Dragna e all’ing. Massimo Grizzaffi”.

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.