Cefalù, le ordinanze per un Capodanno sicuro

Redazione
da Redazione
2 Minuti di lettura

Il sindaco di Cefalù, Daniele Tumminello, ha firmato due ordinanze che riguardano la pubblica sicurezza durante il Capodanno.

La prima vieta lo scoppio di petardi, che potrebbero essere pericolosi per l’incolumità delle persone e per gli animali. 

È fatto divieto – recita il testo – di effettuare e fare effettuare lo scoppio di petardi, mortaretti ed artifici similari e di ogni tipo di fuoco pirotecnico in luogo pubblico o di uso pubblico e nei luoghi privati da cui possano essere raggiunte o interessate direttamente aree e spazi ad uso pubblico. 

Vieta l’utilizzo di fuochi pirotecnici, non posti in libera vendita, nei luoghi privati, senza la licenza e vieta altresì l’utilizzo di fuochi pirotecnici,  anche posti in libera vendita, nei luoghi privati, senza rispettare le istruzioni per l’uso stabilite sulle etichette.

L’ordinanza ha efficacia dalle 8 di domenica 31 dicembre 2023 alle ore 24 di lunedì 1 gennaio 2024.

La seconda riguarda gli spettacoli in piazza Duomo e fa divieto, dalle ore 21 del 29, 30 e 31 dicembre 2023 e 1 gennaio 2024, fino alle ore 6 del giorno successivo a quelli indicati, agli esercizi commerciali e ed esercizi pubblici di vendita e somministrazione di alimenti e bevande ricadenti entro il perimetro di piazza Duomo, di vendere bevande in contenitori di vetro o metallo sia in forma fissa che in forma ambulante.

I testi completi sono disponibili nell’apposita sezione del sito ufficiale del Comune.
Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.