Cefalù, il comune organizza il Viaggio della Memoria

Redazione
da Redazione
4 Minuti di lettura

l Comune di Cefalù organizza dal 20 al 22 gennaio 2024 il Viaggio della Memoria finalizzato alla visita guidata del campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau.

L’iniziativa rientra nell’ambito delle politiche culturali rivolte principalmente ai giovani e intende promuovere, attraverso l’esperienza diretta della visita al più tristemente famoso dei campi di concentramento e sterminio nazisti, i valori del rispetto verso i diritti umani universalmente riconosciuti, la lotta a qualsiasi forma di pensiero discriminatorio, il contrasto al pregiudizio e all’odio razziale.

In tempi di particolare attenzione verso l’importanza dell’educazione contro ogni forma di violenza, prevaricazione e discriminazione, avendo fiducia nel valore sociale, educativo e formativo dell’esperienza diretta, l’Amministrazione comunale di Cefalù  intende dare concreta attuazione alla volontà di far sì che i giovani cefaludesi che parteciperanno gratuitamente al viaggio possano essere non solo rappresentanti della comunità ma anche ambasciatori della Città, in grado di restituire alla cittadinanza tutta gli orrori dell’Olocausto e dello sterminio condotto sistematicamente sulla base dell’odio razzista e dell’intolleranza, affinchè si possa rafforzare, visitando direttamente i luoghi dell’immane tragedia, il rispetto e la fiducia verso principi costituzionali posti a fondamento delle libertà democratiche.

Il presente avviso è quindi rivolto alla platea di giovani residenti a Cefalù di età compresa tra i 18 e i 25 anni compiuti, che vogliano esprimere l’interesse e la disponibilità a partecipare al viaggio programmato per il periodo dal 20 al 22 gennaio 2024.

I giovani partecipanti verranno accompagnati da una rappresentanza dell’Amministrazione comunale e della Consulta Giovanile di Cefalù.

I posti disponibili per i giovani cefaludesi sono 20 (venti).

La partecipazione è gratuita con i costi totalmente a carico del Bilancio del Comune di Cefalù per le seguenti voci: volo A/R per Cracovia, transfert da e per gli aeroporti di partenza e arrivo, hotel in mezza pensione (colazione e cena), visita guidata al campo di Auschwitz-Birkenau, assicurazione medica e di viaggio.

Gli interessati dovranno compilare e presentare questo modulo, o inviandolo via pec all’indirizzo protocollo@pec.comune.cefalu.pa.it o consegnandolo a mano presso l’Ufficio Protocollo del Municipio di Cefalù.

 Le istanze andranno presentate entro e non oltre giovedì 21 dicembre 2023.

 Le selezioni avverranno esclusivamente per sorteggio pubblico, che sarà effettuato in Sala consiliare, giovedì 22 dicembre 2023 alle ore 10:30.  I primi 20 (venti) nominativi che verranno estratti parteciperanno al viaggio. Sarà inoltre effettuato un ulteriore sorteggio di 10 (dieci) nominativi per formare una lista di riserva in caso di eventuali defezioni o indisponibilità.

I partecipanti dovranno produrre un video-documentario a testimonianza dell’esperienza vissuta. I lavori potranno essere individuali o di gruppo e dovranno essere consegnati entro il 26 gennaio 2024 e saranno utilizzati per la condivisione con la cittadinanza e con le scuole, al fine di restituire alla Città la testimonianza dell’esperienza vissuta.

Il presente avviso è pubblicato all’Albo Pretorio telematico comunale sul sito internet del Comune di Cefalù (home page www.comune.cefalu.pa.it), nella sezione “Amministrazione Trasparente” e ne verrà data ampia diffusione sui canali social.

Responsabile del procedimento e informazioni

Tutte le informazioni utile alla partecipazione all’iniziativa di cui al presente avviso sono disponibili presso l’ufficio Turismo, Cultura, Servizi Scolastici e Politiche Sociali del Comune di Cefalù rivolgendosi al Responsabile del procedimento dott. Dario Favognano – pec: protocollo@pec.comune.cefalu.pa.it Tel:0921924137

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.