Cefalù a Berlino per rilanciare il turismo

Redazione
da Redazione
2 Minuti di lettura

Dopo il successo ottenuto alla Bit di Milano, in cui le bellezze culturali, naturalistiche ed enogastronomiche di Cefalù si sono messe in mostra davanti agli operatori di settore, la città è pronta a partire per il secondo appuntamento internazionale che segna l’impegno per il rilancio turistico della cittadina normanna.

Dal 7 al 9 marzio, infatti, Cefalù sarà presente con un suo stand anche alla prestigiosa Itb di Berlino. Anche in questo caso, come avvenuto a Milano, verrà presentata l’offerta turistica, con particolare attenzione alle bellezze Unesco, unitamente a quei servizi che rendono la città una meta appetibile per i grandi flussi turistici su cui investono i tour operator internazionali.

La scelta di Berlino è infatti strategica nell’ottica di un potenziamento delle presenze dei turisti del centro Europa ma anche per l’avvio di nuovi flussi che guardano ai paesi del Nord e dell’Est europeo.

“La scelta di andare a Berlino – spiega il sindaco Daniele Tumminello – rientra in quell’ottica di investimenti turistici che possono consentire alla città di offrirsi a nuovi visitatori, puntando sulle bellezze Unesco, sui percorsi naturalistici promossi anche in collaborazione con il Parco delle Madonie e sul calendario di eventi che diventeranno il prolungamento naturale della stagione estiva e che consentiranno alla città di essere attrattiva anche in inverno”.

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.