Bagheria. Aggredisce la moglie arrampicandosi dal Balcone

Redazione
da Redazione
2 Minuti di lettura

Un uomo in preda alla rabbia è stato arrestato a Bagheria per aver tentato di aggredire la moglie. L’uomo era già stato allontanato dai luoghi frequentati dalla moglie dopo le numerose denunce della donna. L’aveva, infatti, già precedentemente aggredita procurando le lesioni.

Ma nonostante il divieto il 36enne Bagherese si era arrampicato in casa dalla grondaia sul balcone della consorte, ha forzato la finestra ed é riuscito a penetrare nell’appartamento, sorprendendo la donna nella camera da letto. A quel punto si è scagliato con violenza sulla consorte colpendola con calci e pugni, mentre i figli minori assistevano alla scena, per poi darsi alla fuga per le vie della città delle ville.

Subito dopo l’aggressione, la vittima che ha riportato un trauma cranico e varie ecchimosi, ha chiamato gli agenti della polizia di Stato del commissariato di Bagheria, denunciando l’accaduto. Gli agenti di polizia dopo una breve ricerca sono riusciti a rintracciare il 36enne bagherese assicurandolo alla giustizia.

Il giudice per l’istruttoria preliminare di Termini Imerese ha emesso per l’uomo un provvedimento di aggravamento della misura cautelare, disponendone l’arresto. Così l’aggressore è stato tradotto dagli agenti della polizia di Stato del commissariato di Bagheria in Carcere, dove sarà detenuto fino al processo.

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.