Un incendio è divampato alla cava Casachella di Bolognetta

Redazione
da Redazione
2 Minuti di lettura

Un incendio è divampato nel pomeriggio alla C.I.M.A srl una fabbrica di lavorazione del marmo a Bolognetta in provincia di Palermo. I vigili del fuoco del comando provinciale di Palermo sono interventi con tre squadre in contrada Casachella all’interno della cava dove si escava la rinomata rossa che fu usata diversi secoli fa per la costruzione ed il rivestimento di parecchi palazzi e chiese di Palermo e dintorni. Come ad esempio la grande scalinata all’interno del Palazzo dei Normanni, oggi sede amministrativa della Regione Sicilia.

Oltre all’escavazione il complesso della Cima srl è costituito da 4000 metri quadrati di capannoni per la lavorazione della pietra e del marmo che viene prodotto in blocchi squadrati, a lastre e marmette, lavorati per edilizia pubblica, residenziale e commerciale. Proprio all’interni di uno dei due capannoni è divampato l’incendio che ha seriamente impegnato i Vigili del Fuoco, che sono riusciti a domare il rogo solo dopo diverse ore. Subito dopo avere spento le fiamme, il capannone è stato messo in sicurezza e sono cominciati i rilievi dei tecnici dei vigili del fuoco per appurare le cause che hanno innescato l’incendio. Al momento non si esclude nessuna ipotesi possibile. Per fortuna non si sono registrati feriti.

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.