Riaprire i Cantieri per far ripartire la Sicilia. La Cgil chiede incontro con i Commissari

La Cgil Sicilia chiede incontro ai commissari per le opere pubbliche nell’Isola. Sono di due giorni fa le nomine del Ministro delle Infrastrutture Giovannini dei commissari per lo sblocco di 58 opere strategiche per il paese. 5 delle quali sono in Sicilia. Nominati L’ingegnere Filippo Palazzo per l’alta velocità Palermo-Catania. Il presidente dell’Autorità portuale della Sicilia Occidentale Pasqualino Monti per i lavori nello scalo palermitano. Il tecnico dell’Anas Raffaele Celia per le opere stradali. Il provveditore interregionale per le opere pubbliche per la Sicilia e la Calabria, Gianluca Ievolella per le opere di edilizia statale. Ornella Segnalini per la diga di Pietrarossa a Caltagirone.

“Opere attese da troppo tempo dai cittadini finalmente potranno essere completate e restituite al Paese, si tratta di opere già finanziate dallo Stato e mai realizzate e in particolare di opere strategiche e fondamentali per la viabilità e mobilità della Sicilia – commenta il sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e alla Mobilità Sostenibili Giancarlo Cancelleri – Sono davvero contento dei grandi passi fatti dal governo verso la sburocratizzazione ed il commissariamento. Questa volontà porterà ad una ripresa economica, occupazionale ed infrastrutturale importante soprattutto al Sud”.

Oggi interviene la Cgil Sicilia “Il nostro auspicio- dicono Francesco Lucchesi, segretario regionale Cgil, e Giovanni Pistorio, segretario generale della Fillea Sicilia – é che adesso opere che consideriamo strategiche possano decollare, nel pieno rispetto dei protocolli sulla sicurezza e sulla legalità. I due esponenti della Cgil chiedono ai commissari nominati di incontrare il sindacato per potere contribuire alla ripartenza celere dei cantieri assicurando la sicurezza e i diritti dei lavoratori”.

Redazione Palermo Post

 

 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More