Pusher arrestato a capaci. Oltre a droga possedeva un fucile clandestino

Redazione
da Redazione
2 Minuti di lettura

I Carabinieri della stazione di capaci hanno arrestato un giovane pusher durante un controllo di routine nel territorio. Il ragazzo alla vista dei militari ha provato a scappare, dileguandosi fra i piccoli cunicoli del centro storico della cittadina alla periferia ovest di Palermo, ma é stato subito fermato dai militari dell’arma. Durante la perquisizione per strada sono stati alcuni grammi di Marijuana, suddivisi in involucri e  335 euro in contanti. A questo punto con la consapevolezza di aver fermato un pusher i militari hanno deciso di perquisire la sua abitazione.

fucileIn casa del giovane sono stati rinvenuti ulteriori quattro grammi della sostanza stupefacente assieme al materiale per conservarla, ma soprattutto un fucile calibro 16, detenuto senza autorizzazione e con la matricola abrasa. Sono state anche trovate ben 250 munizioni per l’arma. Al giovane – un 21enne – sono state messe le manette con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione di arma clandestina.

Il Gip – considerate le condizioni – ha convalidato l’arresto e successivamente disposto gli arresti domiciliari per il giovane. La droga sarà controllata dal laboratorio specializzato del Reparto Operativo di Palermo.
L’arma e i 250 colpi sono stati consegnati ai Ris. Le analisi future potranno accertare se l’arma è già stata utilizzata per compiere reati.

Emanuale Fragasso – Palermo Post

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.