Presunto piromane arrestato a Ciminna

Redazione
da Redazione
1 Minuti di lettura

I Carabinieri della Stazione di Ciminna hanno arrestato un pastore, 24enne del luogo, per “Incendio Boschivo”.

Nel corso di un servizio di controllo del territorio, l’equipaggio ha notato del fumo alzarsi da un’area collinare. Utilizzando un binocolo, i militari sono riusciti ad individuare i movimenti di un pastore della zona che si spostava appiccando il fuoco in più punti, fino ad incendiare una porzione di macchia mediterranea di oltre 15.000 mq.

L’incendio è stato domato dalla Protezione Civile e il presunto responsabile del gesto, grazie al rapido intervento dei militari, immediatamente identificato.

L’indagato, per il quale è conseguito l’arresto, rischia adesso in caso di condanna una pena detentiva fino a 15 anni di reclusione.

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.