Operaio morto in cantiere A20 Palermo Messina

Redazione
da Redazione
2 Minuti di lettura

Operaio morto nei pressi di Messina, lavorando al cantiere per il rifacimento dell’autostrada. L’Incidente mortale sul lavoro é nell’area del cantiere autostradale che si trova al di sotto del Viadotto Ritiro sull’autostrada A20 Messina-Palermo.

La vittima é un operaio 55enne della Toto Costruzioni Generali. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato, i Carabinieri e i sanitari del 118. L’ambulanza e i soccorsi chiamati immediatamente sono intervenuti immediatamente raggiungendo il cantiere sotto il viadotto in rifacimento, ma i medici del 118 non hanno potuto far altro che constatare la morte di S.A.. Il cantiere é stato chiuso per potere effettuare tutti i rilievi che consentiranno agli inquirenti di accertare le cause dell’incidente. A tal proposito la Toto Costruzioni Generali ha inviato una nota.

“La società Toto Costruzioni Generali – si legge in una nota -, insieme a tutto il personale dipendente, esprime il profondo cordoglio per l’incidente mortale avvenuto oggi presso il cantiere di Messina del Viadotto Ritiro in cui ha perso la vita un proprio operaio durante lo svolgimento del lavoro. Le dinamiche dell’incidente sono in fase di accertamento e la società si è già messa a completa disposizione delle autorità competenti per le indagini. La Toto Costruzioni Generali fornirà alla famiglia tutto il sostegno possibile in questo drammatico momento”.

Redazione – Palermo Post

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.