Madonie. Salva donna infortunata durante escursione

Redazione
da Redazione
1 Minuti di lettura

I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano sono intervenuti nella zona di Pizzo Scalonazzo, sulle Madonie, per recuperare un’escursionista che era rimasta bloccata in una zona impervia dopo essersi infortunata.

La donna, una sessantatreenne di Petralia Sottana, faceva parte di una comitiva formata da sette persone che aveva raggiunto la cima di Pizzo Carbonara. Durante la discesa era scivolata procurandosi la sospetta frattura della caviglia destra e non era stata più in grado di proseguire. Due componenti della comitiva erano scesi a valle per lanciare l’allarme, raggiungendo il Rifugio Marini, da dove hanno chiamato direttamente il Soccorso Alpino che ha fatto partire due squadre da Petralia Sottana, di cui faceva parte anche un paramedico. I tecnici hanno raggiunto l’escursionista, l’hanno caricata su una barella e trasportata a spalle per circa un chilometro fino alla circonvallazione di Piano Battaglia dove ad attenderli c’era un’ambulanza del 118.

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.