Ladri in azione a Mondello. Scassinate 3 vetture del soccorso alpino siciliano

Redazione
da Redazione
2 Minuti di lettura

Ladri in azione a Modello. Ancora una volta un furto che fa scalpore perché colpisce volontari impegnati a salvare vite, mettendo tante volte a repentaglio la propria. Il furto é avvenuto proprio mentre i tecnici del soccorso alpino e speleologico siciliano della stazione Palermo-Madonie si stavano esercitando. Con l’impegno di sempre per sapere affrontare situazioni di pericolo.

Mentre questa mattina i tecnici del soccorso alpino e speleologico siciliano della stazione Palermo-Madonie erano impegnati in una esercitazione nelle falesie di monte Pellegrino sono stati derubati. Infatti al loro rientro dopo l’esercitazione hanno trovato una brutta sorpresa. Un fuoristrada di servizio della stazione e le automobili di due volontari scassinati.

Il Raid dei ladri é avvenuto a Mondello-Valdesi.  Ed é stato scoperto dai tecnici del soccorso alpino e speleologico siciliano stazione Palermo-Madonie mentre si apprestavano a fare la pausa per il pranzo. I malviventi hanno  portato via quattro zaini con materiale tecnico e vestiario. Il valore della refurtiva supera i mille euro.

I tecnici del soccorso alpino hanno immediatamente presentato denuncia presso il commissariato di polizia di Mondello. Sarà, quindi, il commissariato diretto da Manfredi Borsellino a condurre le indagini. Gli uomini e le donne del commissariato tenteranno nelle prossime ore di recuperare la refurtiva e assicurare alla giustizia chi ha compiuto il vile gesto.

“Un gesto inqualificabile – commentano i dirigenti del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano – che colpisce volontari impegnati ad esercitarsi per essere sempre pronti a salvare vite umane. Oltre che un danno economico non indifferente ai danni di chi acquista le attrezzature di tasca propria con sacrificio”.

Redazione PalermoPost

 

Condividi Articolo
1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.