Laboratori gratuiti per la prima infanzia nel distretto di Carini

Redazione
da Redazione
2 Minuti di lettura

Parte nei comuni del distretto sanitario di Carini il progetto “Ci vuole un Villaggio”. Che offre la possibilità per i bambini in età prescolare e le loro famiglie di usufruire gratuitamente di tre centri educativi dove partecipare in ore pomeridiane a laboratori di supporto alla genitorialità.

Il progetto offerto dal distretto sanitario di Carini oltre che avere una funzione pedagogica è anche strumento di assistenza qualificata in una delle fasi più delicate della formazione umana.

A partire da agosto 2023 e fino a maggio 2024, per i bambini da 0 a 6 anni e le loro famiglie, residenti nei comuni del distretto socio-sanitario 34 (Carini, Torretta, Cinisi, Terrasini, Capaci, Isola delle Femmine) sarà attivo il Progetto Ci vuole un Villaggio. Si tratta di un servizio totalmente gratuito e aperto che si svolgerà nelle ore pomeridiane.

Il progetto garantirà l’apertura di tre centri educativi per la realizzazione di attività e laboratori volti alla valorizzazione della prima infanzia e della genitorialità infantile attraverso la metodologia della pedagogia dei genitori, sotto la guida esperta di un team di educatori, pedagogisti, psicologi e assistenti sociali.

È possibile iscriversi compilando il modulo allegato ed inviandolo, insieme alla carta di identità, all’indirizzo mail progettocivuoleunvillaggio@gmail.com .

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Dott.ssa Enza Di Lorenzo 3518116323, referente della Cooperativa Pedagogia Sperimentale, oppure la Dott.ssa Barbara De Sieno 3356330373, presidente dell’Associazione DAZEROACENTO O.D.V..

 

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.