Il Sindaco di Carini chiude alcuni plessi scolastici per Covid

Redazione
da Redazione
2 Minuti di lettura

Il sindaco di Carini, Giovì Monteleone, ha deciso per la chiusura di alcuni plessi scolastici dopo che sul territorio del comune si sono registrati  ben 25 casi di positività al Covid emersi tra insegnanti e alunni. La decisione viene presa immediatamente dopo l’ordinanza del Presidente della Regione Nello Musumeci che ha introdotto l’obbligo di mascherina anche all’aperto. Si teme chiaramente la quarta ondata (o forse quinta in Sicilia, gialla da Ferragisto a Metà settembre), che già ha avuto un impatto deciso su Gran Bretagna e Germania.

La decisione del Sindaco di Carini é stata adottata dopo la comunicazione del commissario covid di Palermo di un aumento dell’incidenza della prevalenza dei casi di positività in alcune classi dell’istituto comprensivo “Renato Guttuso”, dando, al contempo, parere favorevole per permettere al Sindaco di adottare eventuali misure di contenimento del contagio. “In considerazione di questa nota e sentita la dirigente scolastica – afferma Giovì Monteleone – ho ordinato cautelativamente la sospensione dell’attività didattica nel plesso centrale di via Ischia, nel plesso Vanni Pucci di via Nazionale e nel plesso Prestigiacomo al Bivio Foresta fino a nuova disposizione.

Ho anche disposto la sanificazione dei locali oggetti di contagio ad opera dell’ufficio comunale d’igiene ambientale”. Sono casi quasi tutti asintomatici. Nei prossimi giorni l’Usca sarà nella palestra del plesso di via Ischia per eseguire uno screening generale di tutti gli alunni che frequentano l’istituto. Tra i positivi, bambini delle elementari e medie, ci sarebbe anche un docente. Nei prossimi giorni l’Usca effettuerà nella palestra del plesso di via Ischia uno screening generale di tutti gli alunni dell’istituto. Nella cittadina del Palermitano la percentuale di vaccinati con doppia dose tra la popolazione over 12 é inferiore all’80%.

Redazione – Palermo Post

Condividi Articolo
2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.