I Carabinieri di Palermo arrestano 6 persone accusate di corruzione

Redazione
da Redazione
2 Minuti di lettura

Tra di loro anche un militare dell’Arma

Questa mattina i Carabinieri del Comando Provinciale di Palermo hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Palermo, nei confronti di 6 indagati, ritenuti responsabili – a vario titolo – del reato di corruzione.

L’attività d’indagine, condotta dal personale della Compagnia di Palermo – San Lorenzo e coordinata dalla locale Procura della Repubblica, ha consentito di acquisire un grave quadro indiziario, sostanzialmente recepito nel provvedimento cautelare, circa la sussistenza di un rapporto corruttivo, consolidatosi nel tempo, tra un militare dell’Arma e gli altri 5 destinatari del provvedimento, tutti già noti alle cronache, dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti.

L’azione investigativa, portata avanti da gennaio a ottobre scorso, ha fatto emergere come il militare avrebbe rivelato ai coindagati informazioni su indagini in corso, ottenendo in cambio imprecisate somme di denaro.

Per tutti gli indagati, due dei quali già ristretti agli arresti domiciliari per altri reati, il Giudice per le Indagini Preliminari ha disposto la custodia cautelare in carcere.

È obbligo rilevare che gli odierni indagati sono, allo stato, solamente indiziati di delitto, pur gravemente, e che la loro posizione sarà definitivamente vagliata giudizialmente solo dopo la emissione di una sentenza passata in giudicato in ossequio al principio costituzionale di presunzione di non colpevolezza.

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.