Guardia Costiera e Marevivo insieme per la Campagna internazionale “ONLY ONE”

Redazione
da Redazione
3 Minuti di lettura

 

La difesa del mare e delle sue risorse rappresenta un obiettivo comune della Guardia Costiera italiana e Marevivo ed è per questo che, sabato 20 gennaio, si è tenuto, presso la sede della Fondazione ambientalista, un incontro tra il Comandante Generale delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Capo Nicola Carlone, e la Presidente di Marevivo, Rosalba Giugni.

Con questo incontro è stato formalmente dato il via a una nuova collaborazione tra la Guardia Costiera e la Fondazione: la promozione della Campagna internazionale “Only One”, nata per sensibilizzare cittadini e istituzioni sull’urgenza di attuare la transizione ecologica attraverso la trattazione di quattro temi principali, ossia la difesa della biodiversità, la transizione energetica, la transizione alimentare e l’economia circolare.

Nei prossimi giorni, prenderà il via la fase “operativa” della campagna che inizialmente vedrà il coinvolgimento dei 15 Comandi regionali della Guardia Costiera presenti su tutto il territorio che, insieme a Marevivo, si faranno promotori di iniziative divulgative legate al progetto: mostre, conferenze e momenti d’incontro a favore del cluster marittimo, degli studenti e delle comunità locali.

“Oggi si sancisce una tappa importante del lungo viaggio che ci vede ormai da anni al fianco della Guardia Costiera, che ringraziamo per aver aderito con entusiasmo a questa iniziativa” ha dichiarato Rosalba Giugni “l’obiettivo della campagna è quello di creare sempre più consapevolezza sul fatto che alcune attività umane – come il prelievo indiscriminato delle risorse alimentari, l’overfishing, gli allevamenti intensivi, la distruzione degli habitat e la deforestazione – mettono in serio pericolo la salute del pianeta terra e la nostra stessa esistenza”.

“La salvaguardia dell’ambiente marino e la tutela delle risorse ittiche” ha affermato l’Ammiraglio Carlone “rappresentano obiettivi istituzionali per la Guardia Costiera italiana. Alla quotidiana attività operativa messa in campo con personale specializzato e mezzi aeronavali, affianchiamo ormai da anni una costante attività di sensibilizzazione, consapevoli che la prevenzione rappresenti uno strumento essenziale per contrastare comportamenti illeciti a danno del mare e delle sue risorse. La campagna Only One di Marevivo costituisce un importante, ulteriore, tassello verso il coinvolgimento della società civile nell’attività di salvaguardia del nostro mare.”

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.