Dal 24 Maggio via al Cefalù Beer Fest

Redazione
da Redazione
3 Minuti di lettura

Dal 24 al 26 Maggio, Piazza Cristoforo Colombo, a Cefalù, sarà il cuore pulsante di questa kermesse brassicola che vanta la presenza dei migliori birrifici e microbirrifici della Sicilia. Una selezione unica di birre e delizie culinarie per tutti i gusti.

Sarà possibile degustare circa 100 diverse tipologie di birre di stili differenti, garantendo un’esperienza di degustazione unica nel suo genere. Oltre alla birra, saranno disponibili cocktails a base di birra, gin e agrumi siciliani per soddisfare anche i palati più raffinati.

Ma l’eccellenza della tradizione culinaria siciliana non passa inosservata: una selezione di street food locale sarà disponibile per deliziare i visitatori. Dalle prelibatezze come pulled pork, sfincione bagherese, panino con milza o panelle, arancine, fino alla porchetta e mortadella di suino nero dei Nebrodi, il Cefalù Beer Fest 2024 promette di deliziare ogni palato.

Opzioni per Tutte le Esigenze Alimentari

Pensando a tutti, inclusi coloro che soffrono di intolleranze alimentari, saranno presenti anche opzioni senza glutine, comprese birre e panini, così come dei deliziosi Colour Burger vegetariani.
Per i più giovani o per chi preferisce bibite analcoliche, storiche aziende siciliane proporranno una variegata selezione di bevande.

Riduzione dell’impatto ambientale con bicchieri riutilizzabili

Per promuovere la sostenibilità ambientale, la consumazione di birre sarà consentita esclusivamente attraverso il bicchiere ufficiale della manifestazione, il quale può essere acquistato presso 5 diverse postazioni. Questo bicchiere riutilizzabile costa solo 3 euro e contribuisce alla riduzione dell’uso di plastica durante l’evento.

Un’esperienza di divertimento per tutta la famiglia

E non è tutto: artisti di strada, truccabimbi e laboratori di pittura su legno garantiranno un intrattenimento coinvolgente per tutta la famiglia.

“Il Cefalù Beer Fest, organizzato dall’Associazione Baz’Art Sicilia con il patrocinio del Comune di Cefalù, mira a portare i birrifici e microbirrifici siciliani a livelli internazionali. Ad oggi, abbiamo ricevuto apprezzamenti dai turisti presenti a Cefalù e intendiamo ampliare il dialogo tra produttori di birra di tutto il mondo. Questo progetto punta anche a destagionalizzare Cefalù, rendendola una meta attrattiva per soggiorni durante tutto l’anno.”- dichiara il Presidente Simona D’Angelo.

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.