Cefalù. Operaio muore per malore alla fine del turno

Redazione
da Redazione
1 Minuti di lettura

Un operaio 45enne originario di Collesano, in provincia di Palermo, è deceduto a causa di un malore alla fine del proprio turno di lavoro a Cefalù. L’uomo stava lavorando alla ristrutturazione di un Hotel sul mare nel territorio della cittadina normanna. A dare l’allarme i colleghi del quarantacinquenne che hanno chiamato un’ambulanza. L’intervento del mezzo del 118 arrivato dal vicino San Raffaele – Giglio, però non è purtroppo servito, i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’operaio.

Sul posto oltre all’intervento del 118, anche i carabinieri della compagnia di Cefalù ed il medico legale che ha ispezionato il cadavere. Sarà il giudice del tribunale di Termini Imerese a dovere stabilire se sarà necessario un esame autoptico, intanto sul luogo di lavoro, si sono presentati gli ispettori dell’Asp per verificare se le condizioni del cantiere erano a norma.

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.