Bilancio approvato, Carini fuori dal dissesto

Redazione
da Redazione
2 Minuti di lettura

Dopo più di 5 anni nei quali il bilancio del comune di Carini, paese della cinta metropolitana di Palermo, é stato redatto dai commissari regionali, con l’impossibilità di fare assunzioni, investimenti e mantenendo sempre le tasse al massimo possibile, finalmente si é usciti fuori dal dissesto.

“Tra i primi Comuni in Sicilia, ieri sera il Consiglio Comunale ha approvato il Bilancio di Previsione 2021 uscendo di fatto dal Dissesto Finanziario” Non nasconde la soddisfazione il sindaco di Carini Giovì Monteleone, nel dare notizia dell’approvazione del Bilancio e dei sacrifici fatti per arrivare all’importante risultato.”Finalmente – dice Giovì Monteleone – si possono fare le 18 assunzioni programmate per dare respiro e riqualificare la pianta organica del Comune, dopo i pensionamenti degli anni scorsi, e possiamo incrementare le ore di servizio al personale stabilizzato l’anno scorso. Ieri sera – continua il Sindaco – é stata data prova di responsabilità e coesione”.

La fuoriuscita dal dissesto é uno dei traguardi principali dell’amministrazione Monteleone, che durante tutto il primo mandato é stata costretta ad operare anno dopo anno in debito d’ossigeno. Mantenere la virtuosità nei conti comunali, sarà però la sfida più importante per gli amministratori. Il territorio, profondamente cambiato nel corso dell’ultimo ventennio, espanso a dismisura e disgregato al proprio interno, ha bisogno di cure ed investimenti.

Redazione – Palermo Post

Condividi Articolo
1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.