Guardia di Finanza sequestra Pane e Bombole di gas GPL

Due distinte operazioni condotte dalla Guardia di finanza hanno portato al sequestro di Bombole di Gas GPL e di Pane. Rispettivamente le fiamme gialle di Termini Imerese hanno eseguito controlli sulla vendita di gas GPL per Cucina e quelle di Palermo su prodotti da forno.

gas gplI finanzieri di Termini Imerese (Palermo) hanno sequestrato 4.095 kg di Gas Gpl, contenuti in 294 bombole. Le Fiamme gialle, nel corso di controlli in cinque attività commerciali che detenevano in deposito Gpl in bombole per la vendita, a Trabia, Sciara, Altavilla Milicia e Roccapalumba, hanno constatato la mancanza del certificato prevenzione incendi, obbligatorio per le rivendite di gas in recipienti mobili, disciolti o liquefatti, per quantitativi superiori a 75 kg. Così é scattati il sequestro di 294 bombole di Gas Gpl e i titolari delle attività commerciali sono stati segnalati all’Autorità giudiziaria per avere omesso di denunciare ai vigili del fuoco la detenzione di materiale esplodente.

A Palermo, invece, una serie di controlli su prodotti da forno hanno portato al sequestro da parte guardia di finanza di oltre 40 kg di prodotti da forno in cattivo stato di conservazione. Il blitz é stato eseguito in esercizi commerciali di corso Calatafimi, via Francesco Paolo Perez, corso Tukory e via Filippo Cordova. Le attività commerciali sono state trovate prive di autorizzazione amministrativa e sanitaria. Gli esercenti esponevano per la vendita su diversi banchetti pane e biscotti senza involucri protettivi ed esposti alla polvere. Le Fiamme gialle hanno sequestrato i prodotti – devoluti in beneficenza a un ente del settore zootecnico, volto alla cura degli animali – e segnalato all’Autorità giudiziaria i venditori abusivi per violazione alla sicurezza igienico-sanitaria.

Roberta D’Asta – Palermo Post

2 Commenti
  1. […] di un blitz antimafia, lei, però, percepiva il reddito di cittadinanza. É quanto ha scoperto la Guardia di Finanza della Compagnia di Bagheria che ha individuato una signora risultata illecitamente beneficiaria […]

  2. […] weekend appena trascorso, le Fiamme Gialle della Sezione Operativa Navale di Licata hanno individuato e sanzionato tre pescatori di frodo […]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetta Leggi di più