fbpx

Erice Vetta. Lavoratori in Nero e Clienti senza Green Pass

Clienti privi di green pass e lavoratori in nero. É quanto hanno scoperto i carabinieri della Stazione di Erice e del Nucleo ispettorato del lavoro di Trapani, durante una serie di controlli ad alcuni ristoranti nel borgo turistico di Erice Vetta. Qualcosa, che non sorprende affatto, noi stessi, durante un’indagine giornalistica della nostra redazione, abbiamo più volte constatato che i controlli sul green pass all’interno dei ristoranti sono stati il più delle volte una domanda di chi ci ha accompagnato ai tavoli. E laddove i controlli si fanno per davvero (in una nota catena di fast food statunitense) abbiamo riscontrato grande folla ai tavoli esterni per pranzo, con oltre 30 gradi, e pochi tavoli occupati dentro il ristorante, alla frescura dei condizionatori d’aria.

Ad Erice Vetta, meta turistica tra le più gettonate dell’isola, per gli avventori privi del certificato verde sono scattate le sanzioni da 400 a 1000 euro come da decreto entrato in vigore lo scorso sei agosto. Sanzionato anche i titolari degli esercizi commerciali per omesso controllo, che oltre alla multa dovranno chiudere i locali da 1 a 10 giorni.

Inoltre, in tre ristoranti i militari hanno scoperto cinque lavoratori in nero, quattro italiani e uno straniero. Successivi accertamenti hanno consentito di appurare che uno di questi percepiva il reddito di cittadinanza, che dovrà restituire all’inps, ed era sicuramente concorde con il datore di lavoro per la sua posizione lavorativa irregolare. Per le tre attività commerciali è scattata la sospensione che sarà in vigore sino a quando non verranno regolarizzate le posizioni dei dipendenti impiegati in nero e saranno pagate le sanzioni comminate. Complessivamente, durante i controlli, sono state inflitte multe per circa 28mila euro.

Redazione – Palermo Post

1 Commento
  1. […] quanto pare, al l momento dei controlli da parte delle forze dell’ordine, due di loro, un ventinovenne e un ventunenne, hanno esibito certificati relativi a tamponi […]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetta Leggi di più