Di Lorenzo nuovo assessore di Capaci.

Aldo Sollami
da Aldo Sollami
2 Minuti di lettura

A seguito delle dimissioni di qualche giorno fa dell’ormai ex assessore Giuseppe Virga, e del licenziamento dell’ex assessore Letizia Guercio, il Sindaco Pietro Puccio, ha provveduto oggi a sostituire una delle due cariche vacanti, nominando il Dott. Francesco Paolo Di Lorenzo, come nuovo membro della giunta.
Francesco Paolo Di Lorenzo, laureato in Giurisprudenza ed abilitato all’esercizio della professione forense, attualmente svolge l’attività di agente immobiliare.
Il neo Assessore, poco più che quarantenne, appartiene ad una delle famiglie storiche del Comune Capacioto, che ha la politica nel proprio DNA, poiché nel tempo ha espresso già un nonno ed uno zio Sindaco e la cui cugina, la dottoressa Sara Di Lorenzo, attualmente ricopre il ruolo di consigliera comunale di maggioranza.
Così facendo il Sindaco si è assicurato la piena operabilità della sua Giunta Comunale.
Ricordiamo che secondo la legge è nelle possibilità del Sindaco, ma in questo caso non necessario, nominare un altro componente in seno alla giunta.

In questo caso però nel rispetto delle quote rose dovrà essere nominata una donna, infatti, secondo l’art. 1 comma 137 della Legge 56/2014 si prevede che nelle Giunte dei comuni con popolazione superiore a 3000 abitanti, nessuno dei due sessi può essere rappresentato in misura inferiore al 40 per cento con arrotondamento aritmetico.

Con lo stesso atto (Determina Sindacale n. 24 del 30/12/2022) si legge nel sito ufficiale del Comune di Capaci, è stata confermata la composizione della struttura attuale della Giunta Comunale che, in virtù della nuova nomina, risulta così composta dai seguenti n. 5 suoi componenti:

  • Girolamo Billante nato a Palermo 11/07/1978 Vice-Sindaco;
  • Maria Giambona nata a Palermo 22/11/1987 Assessora;
  • Francesco Paolo Di Lorenzo nato a Palermo 20/04/19979 Assessore;
  • Domenico Caruso nato a Torretta 21/07/1956 Assessore.

Il Sindaco Pietro Puccio, continua la nota, si riserva di distribuire e rimodulare, con propria successiva Determinazione, le deleghe da attribuire a ciascun Assessore nei diversi settori di competenza della vita amministrativa dell’Ente

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.