Gli uomini dell’arma stanno sentendo in queste ore, nella caserma di Bagheria, una coppia di vicini che avrebbe avvicinato Giovanni Barreca  al mondo del fanatismo religioso. Si cerca di capire se hanno svolto un ruolo nello sterminio della moglie del muratore e dei due figli. I due avrebbero parlato all’uomo di “presenze demoniache”.

“Siamo tutti molto scossi, sia per la tragedia sia per i retroscena che stanno emergendo. La nostra piccola comunità è davvero tutta sotto choc. Era una famiglia tranquilla, che aveva avuto solo qualche problema economico. Ma non erano mai emersi problemi di violenza familiare o maltrattamenti”. A parlare con l’Adnkronos è Pino Virga, il sindaco di Altavilla Milicia. È una tragedia. Conoscevo lui di vista, mentre la signora la conoscevo perché aveva svolto attività nell’assistenza economica anche per conto del Comune di Altavilla. Si distingueva davvero, non era retorica, era gentilissima e con molto garbo”. Il “fanatismo religioso che sta emergendo rende la vicenda ancora più inquietante…”, dice ancora il sindaco Virga