Tiki Taka e lo scontro durissimo con il Monreale C5

Campo difficilissimo quest’oggi per il Tiki Taka che si ritrova ospite contro il Monreale C5, i ragazzi Mister Magro, reduci dalla sconfitta in trasfetta con il Palermo C5, devono far a meno del sinistro di Samuele Musso per espulsione della partita precedente.

Dopo 10 minuti di gioco ove le squadre si sono studiate, la strada per il Tiki Taka si fa in salita perchè Capitan Pitarresi rifila il vantaggio per i padroni di casa direttamente da calcio piazzato, Giannola,precedentemente ammonito, viene espulso per doppio giallo causa qualche parola di troppo lasciando la propria squadra senza un tassello importante e momentanemante in 4 giocatori contro 5.

Il Monreale C5 prova a mettere a segno subito il goal del doppio vantaggio ma gli avversari si difendono bene, la gara continua con una linea equilibrata finchè una bella combinazione dei ragazzi in maglia azzurra manda a tu per tu Sorrentino che batte l’estremo difensore Perona per il raddoppio casalino, nel finale del primo tempo il Tiki Taka va vicino al goal del 2 a 1 con Fuschi che batte Di Maria me è lo stesso Sorrentino a salvare il goal in scivolata prima che il pallone varcasse la linea.

Nella ripresa il Monreale allunga nuovamente le distanze con Capita Pitaressi che sfrutta un buon lancio, si volta rapidamente e insacca col destro, il Tiki Taka ha una buona reazione di orgoglio trascinati da Montalto che sale in cattedra con una doppietta siglata in pochi minuti, il risultato si trova sul 3 a 2 quando Ciolino va vicino al pareggio con il suo sinistro che si schianta sul viso di Di Maria, a calmare gli animi ci pensa Napoli che si smarca velocemente di Di Simone e batte Perona per il nuovo doppio vantaggio casalingo.

Nel finale arriva anche l’espulsione per Romano con doppio giallo, Tiki Taka che chiude il match in 4 gioatori, Monreale che non spinge più sicuro della  vittoria in tasca.

Termina cosi il match con il risulatto di 4 a 2 favorevole al Monreale che festeggia, Tiki Taka che questa volta lascia il rettangolo di gioco a testa bassa e che, nella prossima gara, dovrà fara a meno di Giannola e Romano compensando con il rientro di Muso.

 

Roy Bonura –  Palermo Post

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More