TeLiMar. Il Presidente Giliberti chiede certezze al Comune

Redazione
da Redazione
3 Minuti di lettura

“Siamo impegnati nei play-off con l’obiettivo di conquistare per la quarta stagione consecutiva l’accesso alle coppe europee. Non abbiamo, però, più avuto dall’Amministrazione comunale notizie precise sull’impianto che dovrà garantire l’attività all’intero movimento natatorio cittadino. Chiediamo, quindi, a gran voce al sindaco Roberto Lagalla, all’assessore Alessandro Anello e all’assessore Totò Orlando, che sappiamo bene sono totalmente impegnati nella risoluzione di questo problema, di indirizzare tutti i loro sforzi per far sì che possa essere garantita continuità nel funzionamento di una delle due vasche della piscina Olimpica comunale, concordando con l’Ente appaltante i lavori e con la ditta esecutrice un cronoprogramma che renda ciò possibile.

“Ogni altra soluzione proposta in passato o che viene ora accennata, considerati i lunghi tempi necessari per un Ente pubblico per esperire tutte le relative procedure, oltre ai tempi chiaramente necessari per la realizzazione, risulta ormai a questo punto impraticabile, essendoci ormai soltanto meno di quattro mesi di tempo.

“Se non verrà garantita continuità nell’attività alle Società e all’intera collettività natatoria cittadina, tutto il movimento rischierà di scomparire, essendo tutti gli altri impianti natatori cittadini oberati dalle proprie consolidate utenze.

“Altri lodevolissimi progetti afferenti la realizzazione temporanea o permanente di nuovi impianti natatori comunali, con le tempistiche che chiaramente necessiteranno, saranno in ogni caso ben accetti, in quanto Palermo, quinta città d’Italia, ha bisogno di altri impianti in aggiunta alle due vasche olimpioniche della Comunale.

“Per quanto riguarda le prossime stagioni sportive, abbiamo comunque già messo in sicurezza la nostra squadra di pallanuoto di Serie A1, avendo avuto precise garanzie dall’Amministrazione comunale di Terrasini, nella persona del sindaco Giosuè Maniaci, che nel corrente mese di maggio verranno ultimati i lavori di manutenzione che si stanno operando sulla piscina comunale cittadina e che a seguire l’impianto sarà, così per come è stato in passato, disponibile ad ospitare la nostra squadra di pallanuoto, che rappresenta grande motivo di orgoglio, oltre che il vertice di tutti gli sport di squadra nella Sicilia Occidentale, insieme a poche altre realtà”.

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.